27/01/2004 85 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 27/01/2004 -------------- Numero: -- 85 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Lelli ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Papiano

Premassima:

Massima:

L’acquisizione del parere dell’Amministrazione preposta alla tutela del vincolo, che condiziona l’esito della domanda di sanatoria edilizia ai sensi dell’art. 32 l. 28 febbraio 1985 n. 47, è comunque necessaria, anche per le opere abusive precedenti all’imposizione del vincolo. Infatti l’art. 32 anzidetto ha il fine di accertare che la costruzione edilizia – sia essa precedente o successiva all’imposizione del vincolo – non compromette irreparabilmente interessi pubblici primari (culturali, ambientali, paesaggistici, ecc.) tutelati con l’imposizione di vincoli.
E’ sufficientemente assolto l’onere di motivare la deliberazione, ex art. 32 L. 47/1985, attraverso il richiamo ai pareri già espressi sulla vicenda.



Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze


sentenze e Tar Emilia Romagna