27/01/2004 85 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 27/01/2004 -------------- Numero: -- 85 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Lelli ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Papiano

Premassima:

Massima:

L’acquisizione del parere dell’Amministrazione preposta alla tutela del vincolo, che condiziona l’esito della domanda di sanatoria edilizia ai sensi dell’art. 32 l. 28 febbraio 1985 n. 47, è comunque necessaria, anche per le opere abusive precedenti all’imposizione del vincolo. Infatti l’art. 32 anzidetto ha il fine di accertare che la costruzione edilizia – sia essa precedente o successiva all’imposizione del vincolo – non compromette irreparabilmente interessi pubblici primari (culturali, ambientali, paesaggistici, ecc.) tutelati con l’imposizione di vincoli.
E’ sufficientemente assolto l’onere di motivare la deliberazione, ex art. 32 L. 47/1985, attraverso il richiamo ai pareri già espressi sulla vicenda.



Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze


sentenze e Tar Emilia Romagna