18/02/2004 259 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 18/02/2004 -------------- Numero: -- 259 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Orsola Spiezia ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Papiano

Premassima:

Massima:

 

  • La demolizione totale della preesistente casa colonica con la successiva ricostruzione su un’area di sedime spostata di circa mt. 1 da quella originaria configura, nell’ipotesi astratta più favorevole al ricorrente, una ristrutturazione edilizia e non un intervento di restauro e risanamento conservativo A2 – tipo B come indicato dall’art. 36 della L.R. n. 47/78.
  • La tipologia del restauro e risanamento ricomprende la valorizzazione degli aspetti architettonici nonché il consolidamento ed il nuovo intervento strutturale esteso a larghe parti dell’edificio e l’inserimento degli impianti sanitari e tecnologici necessari: per tale motivo, l’operazione di demolizione totale e ricostruzione della casa colonica, anche se fedele all’originale, non può rientrare nella categoria dell’intervento di restauro.

 



Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Post Type Selectors
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze


sentenze e Tar Emilia Romagna