29/04/2008 1640 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 29/04/2008 -------------- Numero: -- 1640 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Di Benedetto ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Mozzarelli

Premassima:

Accesso agli atti (verbale del sopraluogo effettuato dal Comune all’interno dell’abitazione dei controinteressati)



Massima:
  • I vicini e comproprietari delle parti comuni dell’edifici oggetto del sopraluogo, hanno diritto al rilascio di una copia del verbale del sopraluogo effettuato dal Comune all’interno dell’abitazione dei controinteressati. (Nel caso di specie il Comune, dopo aver informato i controinteressati dell’istanza di accesso pervenuta e tenuto conto dell’opposizione di questi ultimi, non ha rilasciato copia integrale di quanto richiesto, richiamando genericamente esigenze di riservatezza e limitandosi a trascrivere le parti del verbale di sopraluogo relative a quanto rilevato all’esterno dell’abitazione ma omettendo la parte relativa a dati riguardanti l’interno della privata abitazione “in quanto oggetto di opposizione”).
  • Un regolamento sull’accesso del Comune che si ponga in contrasto con i principi contenuti nella legge 241/1990, di rango prevalente nella gerarchia delle fonti, deve essere disapplicato.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze