26/04/2005 1133 Torino T.A.R. per il Piemonte

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per il Piemonte

Data:-- 26/04/2005 -------------- Numero: -- 1133 -------------- Sede: -------------- Torino

Relatore:-- Goso ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Gomez de Ayala

Premassima:

Massima:
  • L’articolo 7 del d.l. n. 9/1982, convertito in legge n. 94/1982, prevede che le pertinenze degli edifici già esistenti siano soggette a semplice autorizzazione edilizia, peraltro a titolo gratuito.
  • La nozione di pertinenza, nel sistema delineato dalla legge n. 94 del 1982, non comprende, però, la realizzazione di manufatti di notevole consistenza occupanti aree e volumi diversi rispetto alla res principalis (Nel caso di specie, l’opera era rappresentata da un chiosco in legno, con piattaforma in muratura, avente pianta di forma ottagonale, con lato di circa m. 1,60 e copertura a tetto con altezza compresa tra m. 2,35 e m. 3,00 attrezzato con apparecchiature per servizio bar e fornito di energia elettrica, acqua potabile e scarico nella rete delle acque nere. Il TAR ha ritenuto che, date le dimensioni non trascurabili e l’ancoraggio al suolo, il manufatto concretasse una significativa alterazione del territorio, che non poteva essere esentata, in ragione del rapporto di servizio con l’edificio principale, dal rilascio del provvedimento concessorio).


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze