24/01/2005 81 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 24/01/2005 -------------- Numero: -- 81 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Di Benedetto ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Papiano

Premassima:

Massima:
  1. Il potere di annullamento del nullaosta paesistico da parte del Ministero per i beni e le attività culturali, tramite la Soprintendenza per i beni ambientali d’architettonici, può riguardare soltanto motivi di illegittimità, ivi compreso il difetto di motivazione o di istruttoria nonché l’eccesso di potere sotto ogni profilo, ma non può estendersi a contestare le valutazioni di merito che rientrano nelle competenze della Regione eventualmente delegate, come in Emilia-Romagna, ai Comuni. (In questo senso Adunanza Plenaria del consiglio di Stato n.9 del 14 dicembre 2001).


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Post Type Selectors
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze