23/07/2007 699 Palermo Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana

Data:-- 23/07/2007 -------------- Numero: -- 699 -------------- Sede: -------------- Palermo

Relatore:-- de Francisco ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Virgilio

Premassima:

Responsabilità da illegittimo esercizio della funzione pubblica (per illegittimo annullamento di un programma costruttivo).



Massima:
  • La responsabilità dell’Amministrazione per i danni da illegittimo svolgimento dell’attività amministrativa ha natura extracontrattuale e si configura anche per colpa lieve.
  • Nel caso di violazione di norme, deve farsi riferimento allo homo eiusdem profecionis et condicionis, cioè ad giurista di medio livello che applica professionalmente norme amministrative; pertanto, la mera possibilità, sempre presente, di un’erronea interpretazione normativa va considerata incolpevole solo nell’ipotesi in cui il testo normativo sia insuscettibile di ogni comprensibilità: se cioè nessun elemento consenta all’Amministrazione di sciogliere il dilemma esegetico in modo corretto, prima e senza l’intervento del giudice (si pensi ai casi di norme nuove, del tutto ambigue nella formulazione, né mai fatte oggetto di circolari o altri ausili esegetici). (Nel caso di specie si trattava dall’annullamento, ad opera della Sezione di Ragusa del CO.RE.CO., della delibera n. 51 del 29 giugno 1995, con cui il Comune di Ragusa aveva approvato il programma costruttivo del comprensorio “A” di C.da Cisternazzi e del relativo schema di convenzione).


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze