23/02/2005 765 Venezia T.A.R. per il Veneto

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per il Veneto

Data:-- 23/02/2005 -------------- Numero: -- 765 -------------- Sede: -------------- Venezia

Relatore:-- Stevanato ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Trivellato

Premassima:

Massima:
  1. Sono illegittimi l’ordine di sospensione dei lavori e la successiva ordinanza di rimessa in pristino, nel caso di lavori che non comportino alcun mutamento sostanziale di destinazione d’uso che, com’è noto, è rilevante (sotto il profilo urbanistico) soltanto se avviene tra diverse categorie urbanistiche (residenziale, commerciale-direzionale, produttiva, agricola). [Nella fattispecie la categoria urbanistica è rimasta sempre quella agricola, trattandosi di trasformazione di ripostiglio agricolo in stalla, senza la realizzazione di opere edilizie].


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze