21/05/2010 3217 Roma Consiglio di Stato

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Stato

Data:-- 21/05/2010 -------------- Numero: -- 3217 -------------- Sede: -------------- Roma

Relatore:-- Eugenio Mele ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Lamberti

Premassima:

Effetto del rifiuto di sottoscrivere la convenzione di lottizzazione da parte di alcuni degli interessati



Massima:
  1. Un’ipotesi di lottizzazione, presentata da soggetti privati, può essere presa in considerazione e valutata favorevolmente dall’Amministrazione comunale soltanto nel caso in cui la stessa sia idonea a soddisfare interessi pubblici di natura urbanistica, per cui, mentre in presenza dell’accordo di tutte le parti private ricomprese in un comparto omogeneo lo stesso è sicuramente valutabile positivamente dall’Amministrazione in quanto capace di poter compiutamente determinare un assetto complessivo di una certa area, allorquando questa volontà privata viene meno in parte, sicuramente l’Amministrazione è titolare del potere di valutare se tale ridotta composizione possa in qualche modo soddisfare gli interessi pubblici di natura urbanistica che la originaria lottizzazione era in grado di portare a compimento.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze