21/04/2004 572 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- Tar Emilia Romagna

Data:-- 21/04/2004 -------------- Numero: -- 572 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Testori ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Perricone

Premassima:

Massima:
  1. Stante l’effetto immediatamente lesivo che la dichiarazione di pubblica utilità produce nei confronti dei proprietari dei terreni interessati (in quanto sottopone i predetti beni al regime di espropriabilità, determinando l’affievolimento del diritto di proprietà), l’atto che la contiene (anche implicitamente) va a sua volta immediatamente impugnato, non appena conosciuto; e secondo la giurisprudenza il termine decadenziale per agire in giudizio decorre, per i proprietari stessi, non dalla semplice pubblicazione dell’atto medesimo, bensì dalla sua notificazione o, quantomeno, dalla sua piena conoscenza.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze