19/01/2005 39 Catanzaro T.A.R. per la Calabria

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per la Calabria

Data:-- 19/01/2005 -------------- Numero: -- 39 -------------- Sede: -------------- Catanzaro

Relatore:-- Biancofore ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Esposito

Premassima:

Massima:
  1. I piani di lottizzazione costituiscono strumenti urbanistici normalmente alternativi ai piani particolareggiati e ad essi va applicato, in via analogica, il termine massimo di validità decennale entro il quale devono essere attuati (art. 16 comma 5 l. n. 1150 del 1942). Decorso tale termine, i piani divengono inefficaci per la parte inattuata (art. 17 comma 1 della stessa legge), salvi gli allineamenti e le prescrizioni di zona, nel rispetto sia dell’interesse pubblico per l’esecuzione delle opere di urbanizzazione (cui si riferisce l’art. 28 cit.), sia per quello volto alla edificazione dei lotti (Consiglio di Stato, sez. VI, 20 gennaio 2003, n. 200).


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze