18/09/2006 2184 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 18/09/2006 -------------- Numero: -- 2184 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Pasi ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Papiano

Premassima:

Necessità di demolire l’opera a seguito della scadenza della autorizzazione edilizia in precario



Massima:
  • Alla scadenza del termine di validità di una autorizzazione edilizia in precario, la costruzione diventa abusiva e deve essere demolita.
  • E’ illegittima la pratica di salvataggio di opera abusiva, finalizzata a proteggere interessi privati scaturenti da comportamenti antigiuridici, attuata mediante approvazione di varianti specifiche finalizzate ad assegnare all’area una destinazione urbanistica compatibile con il mantenimento del fabbricato.
  • E’ illegittima la proroga del termine di legge per demolire l’opera abusiva, finalizzata al fine, non consentito, di evitare la demolizione mediante l’approvazione di una variante urbanistica, che renda il manufatto compatibile con la nuova destinazione di zona.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze