16/11/2004 7502 Roma Consiglio di Stato

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Stato

Data:-- 16/11/2004 -------------- Numero: -- 7502 -------------- Sede: -------------- Roma

Relatore:-- Volpi ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Giovannini

Premassima:

Massima:
  1. La localizzazione delle stazioni radio base per telefonia cellulare nelle sole zone in cui ciò è espressamente consentito, si pone in contrasto con l’esigenza di permettere la copertura del servizio sull’intero territorio.
  2. I Comuni possono regolamentare la collocazione delle stazioni radio base per la telefonia cellulare, sia sotto il profilo urbanistico-edilizio, sia al fine di minimizzare l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici. Soprattutto nell’esercizio di tali ultime competenze, queste dovranno essere svolte, sulla base non di “pressioni emotive” legate a generiche preoccupazioni per lo sviluppo del fenomeno, ma di risultanze (anche scientifiche) acquisite attraverso un’istruttoria idonea a dimostrare la ragionevolezza della misura e la sua idoneità rispetto al fine perseguito.
  3. Un corretto esercizio di tali competenze consentirà il superamento di una visione “atomistica”, tendente a prendere in considerazione singolarmente gli impianti, anziché la rete di comunicazione, che presuppone un’uniforme distribuzione sul territorio degli impianti; nel rispetto, ovviamente, della salute umana, dell’ambiente e del territorio.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Post Type Selectors
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze