16/09/2010 1200 Palermo Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana

Data:-- 16/09/2010 -------------- Numero: -- 1200 -------------- Sede: -------------- Palermo

Relatore:-- Pietro Ciani ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Virgilio

Premassima:

Ristrutturazione mediante demolizione e ricostruzione



Massima:
  • Non si è in presenza di una “ristrutturazione” mediante demolizione e ricostruzione di un edificio laddove l’intervento edilizio concerna una parte dell’edificio che è stata demolita da molto tempo (nella specie, negli anni ’50), atteso che in tal caso, anche volendo aderire all’orientamento secondo cui tra le due fasi dell’operazione (demolizione e ricostruzione) può intercorrere un apprezzabile lasso di tempo, purché giustificato da motivi tecnici, l’immobile da ricostruire risulta demolito da molto tempo e non sussistono motivi tecnici in grado di giustificare tale ritardo. L’intervento edilizio in questione, quindi, è assimilabile ad una nuova edificazione e può essere eseguito solo nel rispetto delle vigenti previsioni urbanistiche
  • Ai fini dell’esercizio del potere di autotutela, se si sia in concreto accertato che i lavori svolti non siano stati altro che un mero simulacro di attività, in effetti mai iniziata, l’onere motivazionale ulteriormente necessario rispetto al mero accertamento dell’illegittimità del provvedimento tacitamente formatosi è tendente a zero.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze