15/09/2005 14565 Napoli T.A.R. per la Campania

Benvenuto
Autorità:-- Tar per la Campagna

Data:-- 15/09/2005 -------------- Numero: -- 14565 -------------- Sede: -------------- Napoli

Relatore:-- Maiello ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Onorato

Premassima:

Nulla-osta ambientale



Massima:
  • L’inclusione del Comune di Vico Equense tra i Comuni soggetti a piano paesaggistico non costituisce, di per sé, un dato ostativo all’applicazione della disposizione di cui all’art. 159 del d. lgs. 22.1.2004, n. 42, che espressamente ancora il suo ambito operativo, da un punto di vista temporale, alla data di approvazione dei nuovi piani paesaggistici, anche eventualmente per effetto di una verifica di conformità di quelli già esistenti.
  • L’art. 159 del D.Lgs. n. 42/2004 ha introdotto, con specifico riferimento al procedimento di verifica del nulla-osta ambientale, l’obbligo del contraddittorio procedimentale, all’uopo prescrivendo all’amministrazione competente al rilascio dell’autorizzazione prevista dall’articolo 146, comma 2, di dare immediata comunicazione alla soprintendenza delle autorizzazioni rilasciate, trasmettendo la documentazione prodotta dall’interessato nonché le risultanze degli accertamenti eventualmente esperiti. Siffatta comunicazione deve essere inviata contestualmente agli interessati, per i quali costituisce avviso di inizio di procedimento, ai sensi e per gli effetti della legge 7 agosto 1990, n. 241.
  • Il sindacato di legittimità dell’atto autorizzatorio ricomprende anche la figura dell’eccesso di potere, sotto i diversi profili che lo connotano, ivi compresi quelli afferenti al difetto di istruttoria e di motivazione.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze