15/02/2006 187 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 15/02/2006 -------------- Numero: -- 187 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Lelli ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Perricone

Premassima:

Ripubblicazione del piano regolatore: quando è necessaria



Massima:
  1. La ripubblicazione della variante generale al piano regolatore è necessaria solo allorché a seguito dell’accoglimento delle osservazioni presentate vi sia stata una rielaborazione complessiva del piano stesso, e cioè un mutamento delle sue caratteristiche essenziali e dei criteri che presiedono alla sua impostazione (Cfr. C.d.S., Sez. IV, n. 7782/2003). (Nel caso di specie il TAR ha ritenuto non necessaria la ripubblicazione della variante generale, poiché il Comune si è limitato, durante l’iter di approvazione del piano, ad accogliere una osservazione dell’ufficio, mutando la destinazione delle aree di proprietà dei ricorrenti da “zona urbana prevalentemente residenziale” B1, con indice if = 1,5 mc/mq e indice Uf = 0,5 mq/mq, il che consentiva, di fatto, una capacità edificatoria pari a mq 1150 circa, a “zona urbana residenziale a bassa edificabilità ” B5, con l’effetto di ridurre la capacità edificatoria della proprietà, da mq 1150 circa a mq 750 circa. L’osservazione dell’ufficio ha comportato la modifica di destinazione di altre aree oltre a quella di proprietà dei ricorrenti, per una superficie stimabile in mq 31.000, mentre la variante nel suo complesso riguardava l’intero territorio comunale comune di Sant’Arcangelo di Romagna, che ha un’estensione di 45 milioni di mq.).


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze