14/01/2005 64 Venezia T.A.R. per il Veneto

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per il Veneto

Data:-- 14/01/2005 -------------- Numero: -- 64 -------------- Sede: -------------- Venezia

Relatore:-- Farina ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Trivellato

Premassima:

Massima:
  1. L’attività dell’amministrazione è vincolata dalle norme che disciplinano l’attività edificatoria all’interno del Comune; quest’ultimo, pertanto, deve limitarsi ad accertare la perfetta corrispondenza di tutti gli elementi progettuali con le anzidette prescrizioni, senza alcuna possibilità di imporre prescrizioni o limitazioni diverse.
  2. Il diniego di concessione edilizia per motivi estetici o l’imposizione di prescrizioni di natura estetica, non possono discendere dall’astratta valutazione circa il valore estetico dell’opera, ma debbono pur sempre essere ricondotti all’applicazione di norme e/o di criteri contenuti negli strumenti urbanistici o introdotti nel regolamento edilizio, ai sensi dell’art. 33 n. 8 della legge n. 1150/1942.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Post Type Selectors
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze