14/01/2005 15 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 14/01/2005 15 Bologna T.A.R. per l'Emilia Romagna -------------- Numero: -- 15 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Lelli ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Papiano

Premassima:

Massima:
  1. E’ illegittima, per violazione delle distanze dal confine, la concessione edilizia a costruire un piano seminterrato con la quota del soffitto sopraelevata rispetto al terreno circostante per una misura di circa 80 centimetri, poiché qualunque parte dell’edificio posta al di sopra della quota del terreno circostante deve rispettare le distanze dal confine.
  2. Non rileva, in proposito, che l’articolo 7 lettera F.5 delle N.T.A. del Comune di Cesenatico assimili ai piani interrati quelli che hanno una parte sopraelevata rispetto alla quota del terreno circostante per una misura inferiore a cm 90. Tale norma non significa che tali opere possono essere ritenute irrilevanti ai fini del rispetto delle distanze, poiché il parametro “distanze” fa riferimento necessariamente agli elementi strutturali posti al di sopra della quota del terreno, sicché l’equiparazione al piano interrato del seminterrato con determinate caratteristiche, se può valere per altri parametri edilizi, non può valere per le distanze dai confini (né per quelle tra edifici, dalle strade etc.).


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze