13/01/2010 72 Roma Consiglio di Stato

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Stato

Data:-- 13/01/2010 -------------- Numero: -- 72 -------------- Sede: -------------- Roma

Relatore:-- Goffredo Zaccardi ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Gaetano Trotta

Premassima:

La dia è equiparabile al permesso di costruire e può essere impugnata direttamente



Massima:
  1. I terzi, che ritengano di essere pregiudicati dall’effettuazione di una attività edilizia assentita in modo implicito, possono agire innanzi al Giudice amministrativo per chiedere l’annullamento del titolo abilitativo formatosi per il decorso del termine fissato dalla legge entro cui l’Amministrazione può impedire gli effetti della DIA (nello stesso senso cfr. Sez. VI n. 1550 del 5 aprile 2007 e Sez. V n. 172 del 20 gennaio 2003 mentre a diverse conclusioni è giunta la stessa Sez. VI con decisione n. 717/2009). Appaiono decisive, in particolare, la previsione espressa nella nuova formulazione dell’articolo 19, terzo comma, della legge n. 241/1990 del potere dell’Amministrazione di annullare in via di autotutela il titolo conseguente alla DIA nonchè la possibilità “dell’accertamento della inesistenza dei presupposti per la formazione del titolo” con equiparazione di questa ipotesi al permesso annullato ( articolo 38 , comma 2 bis, del DPR 6 giugno 2001 n. 380) .


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze