12/03/2009 247 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 12/03/2009 -------------- Numero: -- 247 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Mozzarelli ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Mozzarelli

Premassima:

Opere precarie



Massima:
  1. In materia edilizia cioè che assume rilevanza esclusiva e l’oggettiva idoneità del complesso di opere edilizie abusive ad incidere sullo stato dei luoghi per modo che – come ha definitivamente chiarito la giurisprudenza in materia (v. per tutte CdS, sez. V, dec. 15.6.2000 n.3321, nonché da ultimo questa sezione, dec. 22.5.2008 n.1996 e 19.6.2008 n.2824 in ipotesi similari) – l’asserita “precarietà dell’abuso edificio” deve essere necessariamente esclusa ogni qualvolta esso sia preordinato a dare una utilità prolungata nel tempo, come avviene apertamente nel caso in esame.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Post Type Selectors
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze