10/10/2007 5321 Roma Consiglio di Stato

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Stato

Data:-- 10/10/2007 -------------- Numero: -- 5231 -------------- Sede: -------------- Roma

Relatore:-- Vito Poli ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Luigi Maruotti

Premassima:

Inapplicabilità dell’art. 10 bis l. 241/1990 al condono edilizio straordinario ex art. 32 d.l. n. 269/2003.



Massima:
  • A mente del combinato disposto degli artt. 33 l. n. 47/1985 e 32, co. 27, lett. d), d.l. n. 269/2003, gli abusi commessi in zona sismica, su aree sottoposte a vincolo idrogeologico, paesaggistico, ambientale, con destinazione di P.R.G. a fascia di rispetto di zona demaniale marittima, non sono condonabili.
  • Non è invocabile la violazione dell’art. 10 bis, l. 241/1990, allorquando il provvedimento conclusivo del procedimento abbia contenuto vincolato. Tale norma non è, in ogni caso, applicabile a procedimenti connotati, ex lege, da tratti di assoluta specialità, come quello di condono edilizio straordinario ex art. 32 d.l. n. 269/2003.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze