10/10/2007 5321 Roma Consiglio di Stato

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Stato

Data:-- 10/10/2007 -------------- Numero: -- 5231 -------------- Sede: -------------- Roma

Relatore:-- Vito Poli ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Luigi Maruotti

Premassima:

Inapplicabilità dell’art. 10 bis l. 241/1990 al condono edilizio straordinario ex art. 32 d.l. n. 269/2003.



Massima:
  • A mente del combinato disposto degli artt. 33 l. n. 47/1985 e 32, co. 27, lett. d), d.l. n. 269/2003, gli abusi commessi in zona sismica, su aree sottoposte a vincolo idrogeologico, paesaggistico, ambientale, con destinazione di P.R.G. a fascia di rispetto di zona demaniale marittima, non sono condonabili.
  • Non è invocabile la violazione dell’art. 10 bis, l. 241/1990, allorquando il provvedimento conclusivo del procedimento abbia contenuto vincolato. Tale norma non è, in ogni caso, applicabile a procedimenti connotati, ex lege, da tratti di assoluta specialità, come quello di condono edilizio straordinario ex art. 32 d.l. n. 269/2003.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Post Type Selectors
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze