10/04/2006 116 Trento Tar Trentino Alto Adige

Benvenuto
Autorità:-- Tar Trentino Alto Adige

Data:-- 10/04/2006 -------------- Numero: -- 116 -------------- Sede: -------------- Trento

Relatore:-- Tomaselli ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Numerico

Premassima:

Cambio di destinazione d’uso – Insussistenza



Massima:
  • La trasformazione d’uso dell’immobile è configurabile allorquando l’unità immobiliare, e non i suoi singoli componenti, venga adibita ad utilizzazione diversa da quella per la quale è stata rilasciata la licenza ad edificare.
  • Per gli edifici civili destinati ad abitazione, nel cambio della loro destinazione di uso residenziale (a prescindere dalla realizzazione o meno di opere), deve comunque rinvenirsi la sussistenza di elementi che consentano di individuare una rilevante trasformazione di tale uso e che rivelino che la nuova destinazione impressa ai locali si è tradotta in un effettivo trapasso dalla categoria degli immobili con destinazione abitativa, ad altra, come può verificarsi, ad esempio, nelle ipotesi in cui a locali per abitazione privata, tipica della destinazione d’uso residenziale, venga impressa una trasformazione in locali per uso di attività commerciali ovvero di uffici, pubblici o privati. Allorquando, invece, nell’immobile non è dato rinvenire una effettiva ed essenziale modificazione della sua destinazione di utilizzazione che configuri un altrettanto effettivo ed evidente passaggio ad altre categorie d’uso nel senso sopraindicato, deve ritenersi la stessa utilizzazione possibile e non integrante la ipotesi di un uso modificativo e incompatibile con quello precedentemente impresso al bene.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze