10/02/2005 525 Lecce T.A.R. per la Puglia

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per la Puglia

Data:-- 10/02/2005 -------------- Numero: -- 525 -------------- Sede: -------------- Lecce

Relatore:-- Manca ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Ravalli

Premassima:

Massima:
  1. Incombe sull’ente esponenziale della collettività di riferimento la cura e la manutenzione delle strade nel caso in cui le stesse, sia pure di proprietà privata, vengano assoggettata in modo continuativo ad uso pubblico, in modo che si abbia una situazione corrispondente all’esercizio di una servitù: ciò in quanto l’utilizzo della strada da parte della collettività secondo le caratteristiche e nella misura di quelle comunali viene ad assorbire quello che della stessa fanno i privati proprietari, sicchè può affermarsi, in tal caso, l’esistenza di un diritto di uso pubblico riconducibile alla fattispecie di cui all’art. 825 c.c., che assoggetta al regime demaniale i diritti reali che spettano allo Stato ed agli altri enti territoriali su beni di proprietà di altri soggetti, quando tali diritti sono costituiti per il conseguimento di fini di pubblico interesse corrispondenti a quelli cui servono i beni demaniali.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze