09/09/2005 4654 Roma Consiglio di Stato

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Stato

Data:-- 09/09/2005 -------------- Numero: -- 4654 -------------- Sede: -------------- Roma

Relatore:-- Farina ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Farina

Premassima:

L’affidamento dell’incarico di redigere il progetto di P.R.G. rientra nella competenza dei dirigenti e non della giunta comunale



Massima:
  • Non rientra nella competenza della Giunta comunale affidare l’incarico, a professionisti esterni, di redigere il progetto di piano regolatore generale.
  • L’affidamento di un incarico per lo svolgimento di una prestazione d’opera intellettuale (art. 2230 cod. civ.), a seguito di una gara formale o informale, o anche per trattativa privata, è infatti atto di gestione. Non rientra, perciò, in questa attribuzione, la scelta di un contraente qualsiasi dell’ente e, ancor meno, quella di professionisti forniti di titoli adeguati per la redazione di strumenti di pianificazione del territorio. In questo caso, la scelta spetta ai dirigenti, secondo l’esplicito disposto dell’art. 107 del T.U. n. 267/2000, o ad una commissione composta da soggetti aventi adeguata esperienza professionale per condurre una selezione ispirata al soddisfacimento di siffatte esigenze tecniche.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze