09/07/2007 322 Parma Tribunale di Parma

Benvenuto
Autorità:-- Tribunale di Parma

Data:-- 09/07/2007 -------------- Numero: -- 322 -------------- Sede: -------------- Parma

Relatore:-- Medioli Devoto ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Medioli Devoto

Premassima:

Compensi spettanti al geometra comunale per attività di progettazione di piani particolareggiati



Massima:
  1. Spettano al dipendente comunale le competenze per la redazione di piani particolareggiati, ove egli sia iscritto nell’albo dei geometri ed ove il Regolamento comunale per la ripartizione del fondo di cui all’art. 18 L. n. 109/94 prescriva che nei Comuni con un numero di abitanti inferiore alle 10.000 unità (come il Comune convenuto), i progetti come quelli in oggetto possono, appunto, essere sottoscritti dai tecnici in possesso del diploma di geometra.
  2. Detto compenso spetta anche in difetto di un provvedimento d’incarico adottato formalmente dalla Giunta comunale, laddove il Regolamento comunale disciplinante la materia non preveda la nullità o l’inesistenza di provvedimenti di conferimento eventualmente adottati da altri organi o soggetti istituzionali dell’Ente, né indichi, per altro verso, quale debba essere la forma (se scritta, orale, ovvero, ancor prima, se espressa o anche evincibile per comportamenti concludenti) di tali provvedimenti, limitandosi a disporre che “gli incarichi sono conferiti di norma con provvedimento della Giunta comunale”.
  3. I crediti maturati per le attività di progettazione suddette possono dirsi maturati anche in mancanza di un formale attestazione della copertura finanziaria per la realizzazione dell’opera.

 



Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze