09/04/2009 430 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 09/04/2009 -------------- Numero: -- 430 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Di Benedetto ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Mozzarelli

Premassima:

La mera collocazione di bancali non costituisce deposito di merci e materiali a cielo aperto



Massima:
  1. La legge regionale dell’Emilia Romagna n. 31 del 2002, al punto g7 equipara agli interventi di nuove costruzioni la realizzazione di depositi di merci e materiali a cielo aperto, tuttavia a tali fini non è sufficiente il mero appoggio di bancali, senza che sussistano opere di trasformazione urbanistico edilizia dirette a realizzare, a cielo aperto, un deposito. Il deposito a cielo aperto che richiede un permesso di costruzione, infatti, è comunque un intervento edilizio di trasformazione del territorio con strutture, a cielo aperto, dirette a destinare inequivocabilmente un terreno a detta funzione di deposito. Nel caso concreto tutto ciò non è contestato avendo i ricorrenti soltanto collocato dei bancali sul proprio terreno, senza aver effettuato nessuna altra opera diretta a trasformare permanentemente un terreno agricolo in deposito a cielo aperto.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Post Type Selectors
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze