07/08/2006 4780 Roma Consiglio di Stato

Benvenuto
Autorità:-- Consiglio di Stato

Data:-- 07/08/2006 -------------- Numero: -- 4780 -------------- Sede: -------------- Roma

Relatore:-- Francesco Mele ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Riccio

Premassima:

La piscina privata è una “pertinenza”.



Massima:
  1. Una piscina collocata in una proprietà privata e posta al servizio esclusivo della stessa non è un’opera autonoma, bensì è una pertinenza dell’immobile già esistente, in quanto si intendono per pertinenze, ai sensi dell’art. 817 del codice civile, “le cose destinate in modo durevole a servizio o ad ornamento di un’altra cosa” e la piscina è priva di una sua autonomia immobiliare, essendo destinata appunto a determinare un qualcosa che si pone al servizio dell’immobile principale.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Post Type Selectors
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze