05/07/2006 7301 Napoli T.A.R. per la Campania

Benvenuto
Autorità:-- Tar per la Campagna

Data:-- 05/07/2006 -------------- Numero: -- 7301 -------------- Sede: -------------- Napoli

Relatore:-- Abbruzzese ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Perrelli

Premassima:

L’acquisizione gratuita delle opere abusive si riferisce esclusivamente al responsabile dell’abuso.



Massima:
  • L’acquisizione delle opere abusive al patrimonio comunale quale conseguenza all’inottemperanza all’ordine di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi emesso dal dirigente dell’ufficio tecnico comunale, costituisce la reazione dell’ordinamento al duplice illecito posto in essere da chi, dapprima esegue un’opera abusiva e poi non adempie all’obbligo di demolirla. L’acquisizione gratuita dell’area, piuttosto che essere una misura strumentale, per consentire al Comune di eseguire la demolizione, oppure una sanzione accessoria di questa, rappresenta, in tutto e per tutto, una sanzione autonoma che consegue all’inottemperanza all’ingiunzione, abilitando poi il Comune ad una scelta fra la demolizione di ufficio e la conservazione del bene, definitivamente già acquisito, in presenza di “prevalenti interessi pubblici”.
  • L’acquisizione gratuita si riferisce esclusivamente al responsabile dell’abuso, non potendo operare nella sfera di altri soggetti e, in particolare, nei confronti del proprietario dell’area quando risulti la sua completa estraneità al compimento dell’opera abusiva o che, essendone egli venuto a conoscenza, si sia adoperato per impedirlo con gli strumenti offertigli dall’ordinamento.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze