05/04/2005 99 Trento Tar Trentino Alto Adige

Benvenuto
Autorità:-- Tar Trentino Alto Adige

Data:-- 05/04/2005 99 Trento Tar Trentino Alto Adige -------------- Numero: -- 99 -------------- Sede: -------------- Trento

Relatore:-- Mosconi ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Numerico

Premassima:

Massima:
  • La distanza lineare minima dalla strada pubblica ha ragione d’essere per una struttura urbanistico-edilizia che costituisca un vero e proprio corpo di fabbrica e non per aree a parcheggio d’uso pubblico in cui sussistono solo minime materializzazioni non occludenti. (Nel caso di specie erano stati realizzati parcheggi di superficie ad una distanza lineare dalla strada pubblica sotto il minimo (m. 5). Il TAR ha qualificato tali parcheggi come infrastrutture, circostanza che esime dal rispetto del limite lineare).
  • Il “diritto ed obbligo” di costruire idonei spazi sotterranei a mo’ di garages sancito dall’art. 9 l. 24/3/1989, n. 122 (cosiddetta “legge Tognoli”), comma 1, vale solo nei limiti del numero delle realizzande unità abitative e può concretizzarsi allorquando ciò non sia previsto dalle norme tecniche di Piano o allorquando, nello specifico, ciò non sia possibile a causa di una incapienza di volumetria di specie ai sensi delle norme del Piano medesimo.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze