04/08/2008 3596 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 04/08/2008 -------------- Numero: -- 3596 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Pasi ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Mozzarelli

Premassima:

Decadenza della concessione edilizia per mancato pagamento della prima rata degli oneri



Massima:
  1. Il pagamento della prima rata degli oneri, ed altri adempimenti, condizionano sospensivamente la stessa possibilità del ritiro e il perfezionamento della concessione edilizia, e non necessitano di alcuna valutazione tecnica sul loro avveramento (come invece l’inizio lavori), per cui corrisponde ad un elementare principio di economia procedimentale che la relativa decadenza operi “ope legis”, senza necessità di alcuna pronuncia dichiarativa o costitutiva al riguardo. Ed infatti l’art. 27 L.R. 47/85 stabilisce espressamente, al comma 11, che la concessione edilizia deve essere ritirato entro 60 giorni dall’accoglimento “pena la sua decadenza”, salvo proroga per “validi e comprovati motivi che impediscano il ritiro”, da far valere” a richiesta prima della scadenza del termine”. Se ne deduca che, in mancanza della richiesta di proroga, la decadenza opera automaticamente (Cons. Stato, V, 27.2.90, n.208).


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze