03/10/2005 1553 Bologna T.A.R. per l’Emilia Romagna

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per l'Emilia Romagna

Data:-- 03/10/2005 -------------- Numero: -- 1553 -------------- Sede: -------------- Bologna

Relatore:-- Pasi ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Perricone

Premassima:

Approvazione del P.R.G. – valore delle controdeduzioni alle osservazioni



Massima:
  1. In sede di procedimento di approvazione degli strumenti urbanistici, il Comune, quando prende posizione sulle osservazioni presentate nei confronti del piano adottato, esprime un semplice parere che non modifica, di per sé, il progetto, e non vincola l’autorità regionale; pertanto, la Regione può sempre approvare lo strumento urbanistico nella forma originaria, senza che in ciò si ravvisi l’esercizio del potere eccezionale di modifica d’ufficio del piano adottato (giurisprudenza costante, es. Cons.Stato, Sez.IV, 7.2.91, n.97; 26.3.91, n.206; 21.6.88, n.553; 13.5.1992, n.525; 18.3.80, n.270; T.A.R. Lazio, Sez.I, Roma, n.6272/2002).


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze