02/08/2005 737 Potenza T.A.R. per la Basilicata

Benvenuto
Autorità:-- T.A.R. per la Basilicata

Data:-- 02/08/2005 -------------- Numero: -- 737 -------------- Sede: -------------- Potenza

Relatore:-- Mastrantuono ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Camozzi

Premassima:

Autorizzazione paesaggistica in sanatoria



Massima:
  • Dopo l’entrata in vigore dell’art. 146, comma 10, lett. c), D.Lg.vo n. 42/2004 (cioè dopo il 30.4.2004) non è più possibile rilasciare l’autorizzazione paesaggistica in sanatoria “successivamente alla realizzazione, anche parziale, degli interventi”.
  • Il suddetto art. 146, comma 10, lett. c), D.Lg.vo n. 42/2004 è norma di immediata applicazione anche con riferimento agli interventi, realizzati in assenza di nulla osta paesaggistico, prima dell’1.5.2004.
  • Il pagamento di una somma equivalente al maggiore importo tra il danno arrecato e il profitto conseguito per le violazioni meno gravi, cioè di consistenza tale da non imporre la demolizione dell’opera, non può essere interpretato come una sorta di autorizzazione paeaggistica postuma implicita, in quanto tale ipotesi non ne elide il carattere di illecito.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze