01/06/2007 529 Brescia T.A.R. per la Lombardia

Benvenuto
Autorità:-- Tar per la Lombardia

Data:-- 01/06/2007 -------------- Numero: -- 529 -------------- Sede: -------------- Brescia

Relatore:-- Tenca ------------------------ -------------- Presidente: -------------- Pedron

Premassima:

Variante al P.R.G.



Massima:
  • E’ irragionevole una previsione di P.R.G. che – in presenza di un’opera significativa ma della quale si ignora il percorso preciso – sottopone ad un rigoroso regime urbanistico un’estesa fascia di territorio, con il dichiarato intento di garantire all’amministrazione la possibilità di esaminare e vagliare, prima di ogni ulteriore intervento nella zona, la concreta incidenza della tramvia.
  • Ove la nuova destinazione urbanistica sia conferita con una variante limitata ad una determinata zona del territorio comunale (cfr. T.A.R. Sicilia Catania, sez. I – 15/12/2006 n. 2488; Consiglio di Stato, sez. IV – 5/10/2005 n. 5369) la variante necessita di una motivazione specifica ed ulteriore rispetto a quella che si può evincere dai criteri generali ispiratori del piano.


Testo:



Non era la Sentenza che cercavi?

Continua La ricerca

Generic selectors
Cerca il Termine esatto
Cerca per titolo
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages
sentenza
Filtra per Categoria
Sentenze